Maria Elena Marras
×

Blog & Content Marketing

Hai un sito web bello ma che non balla: statico e senza un luogo in cui aggiornare le persone che ci atterrano.
Magari quel sito non si posiziona nemmeno benissimo tra i risultati di ricerca di Google.
E non traspare nemmeno un decimo delle cose che vorresti raccontare del tuo lavoro, che potrebbero invece far percepire agli altri che sei davvero competente.
Se queste righe riassumono un po’ di ciò che ti passa per la testa, vai avanti con la lettura. 



Il blog è morto, viva il blog

Il blog non è morto manco per niente, anzi è vivissimo e lotta insieme a noi.
La domanda non è se il blog serva ancora o meno, piuttosto a cosa ti serva il blog per la tua professione, il tuo marchio, la tua azienda.
Io individuo almeno 3 motivazioni, che ti elenco tramite altrettante parole chiave.


Utilità: con un blog regolarmente aggiornato puoi dare notizie utili a chi ti segue. Da una novità in fatto di normativa a un nuovo prodotto che stai per lanciare, da dettagli che riguardano il tuo lavoro a argomenti popolari di cui tutti parlano e che vuoi commentare a beneficio del tuo pubblico.
Il blog è efficace se è utile, se aggiunge valore e apre un canale di confronto e informazione per le persone.

Awareness: questa parola – che si pronuncia auerness – è ciò che in italiano possiamo tradurre con autorevolezza. Un ottimo canale che permette di farti riconoscere come autorevole è proprio lui, il blog.
Una buona pianificazione di articoli in cui parli del tuo lavoro, dei tuoi progetti, di tutti gli argomenti correlati a ciò che fai ogni giorno e altro ancora.
Condividere le tue conoscenze permetterà a tutti di capire che sei affidabile o quali valori promuovi con il tuo brand, prodotto o azienda.

Posizionamento: la volete tutti la prima pagina di Google. Beh, anche io la vorrei, ma soprattutto… chi non la vorrebbe? Ecco, non è semplice posizionarsi in prima pagina ed essere subito trovati, ma diciamo che avere un buon blog aiuta.
I motori di ricerca esaminano le nostre pagine web e la bontà dei contenuti. Più buoni contenuti hai sul blog del tuo sito web, più la possibilità di salire nel ranking è concreta.
Il blog, quindi, non è solo un diario online, è uno strumento strategico di grande importanza. 



Raccontare è arte, ma anche tecnica

Avrai capito, ormai, che il blog serve per raccontare chi sei e cosa fai in maniera più dettagliata e approfondita rispetto alle pagine del tuo sito web. Bene. Questo racconto non è frutto del caso.
Non funziona che l’argomento che ti frulla nella testa la mattina quando ti alzi, lo scrivi sul blog. O meglio: se è una notizia fresca fresca e riguarda il lavoro che fai, il tuo brand o la tua azienda, sì. Può, senza dubbio, essere uno spunto per parlarne.
Il blog di un professionista, di un’azienda, di un brand, di norma è frutto di pianificazione. Di strategia. Di tecniche.
Per esempio, ci sono una serie di accorgimenti e tecniche che possiamo chiamare SEO copywriting. In parole potabili,  testi ottimizzati per i motori di ricerca.
Intendiamoci: un blog post è prima di tutto per le persone. Non decidiamo di scrivere un blog solo per piacere a Google. Trovare un giusto equilibrio tra tutti gli elementi, però, resta la scelta migliore e bisogna saperlo fare. 



Il blog ti serve se:

  • vuoi fornire informazioni utili a chi ti segue, con articoli efficaci 
  • vuoi aumentare la possibilità di farti trovare su Google 
  • vuoi far capire a chi ti legge che la competenza in ciò che fai è davvero alta

Come funziona e quanto costa?

Mi scrivi tramite il modulo qui sotto e mi racconti cosa fai e perché vorresti che curassi il tuo blog. Fissiamo una riunione in cui ci conosciamo e mi esponi per bene il tuo progetto. Ti chiedo quindi di compilare un questionario con il quale ci diamo un po’ di coordinate, fissiamo gli obiettivi e i dettagli. Facciamo un’altra riunione in cui leggiamo insieme il brief e lo commentiamo. Decidiamo il piano d’azione e io comincio a progettare e scrivere i contenuti.
Il prezzo varia in base al progetto. Parte da 300€ una tantum per la fase iniziale di definizione del piano editoriale, ricerca keyword, ecc., più il prezzo di ogni contenuto che parte da 50€. In base al progetto che decideremo insieme, possiamo concordare un prezzo complessivo e non a blog post. Più la collaborazione è continuativa e costante, più il prezzo complessivo sarà vantaggioso.